2 novembre 2008

Scie chimiche: limitazione di sovranità


Sono in tanti ormai a conoscere i veri scopi delle scie anomale che coprono i nostri cieli. Non si tratta, come altri credono, di innocue scie di condensazione (contrails). Grazie all'egregio e coraggioso lavoro di denuncia svolto da diversi bloggers e da alcune trasmissioni televisive, questa vergognosa "arma esotica" finalmente sta diventando meno segreta. Le scie chimiche o chemtrails sono un problema riconosciuto da tantissimi anni in varie zone del mondo e fanno parte di un progetto made in USA (poi diffuso ad altri?) per il controllo climatico, l'aumento della conducibilità dell'aria a certe quote e la diffusione nell'ambiente di sostanze sperimentali. Vengono prodotte da speciali aerei di ignota provenienza che, senza autorizzazioni (ufficiali), utilizzano indisturbati anche le nostre basi per rifornirsi e coordinarsi.

Esistono altri sistemi che operano in sinergia con quello delle chemtrails come il famigerato H.A.A.R.P. (Alaska) e una rete satellitare di supporto che è destinata a potenziarsi. Chi non conosce il fenomeno potrà sentirsi in qualche modo tutelato da queste "tecnologie" che pare assicurino la dovuta efficienza in caso di difesa e, oggi si sa, la prudenza non è mai troppa. Ma quando il fine viene meno al dovere di salvaguardare la popolazione tutto assume un altro aspetto. Effettuando l'analisi della loro composizione si è scoperto che le scie chimiche contengono sostanze altamente tossiche per l'uomo e l'ambiente come metalli pesanti, elementi radioattivi, materiale organico e nanoparticelle!

Questa miscela lattiginosa incrementa il potere di trasmissione via etere trasformando porzioni di cielo in fitte griglie che ne alterano gli attributi. Il prodotto di una scia si spande e infine precipita fino ad essere inalato e ingerito da persone e animali, a inquinare i terreni coltivati, l'acqua e ogni cosa. Esaurito il suo potere di modificazione ad alta quota, una scia diviene un potente veleno. L'effetto aerosol che ne deriva, è ormai appurato, causa e accentua gravi patologie (amnesie, Alzheimer, Parkinson, autismo, tumori, irritazione delle vie respiratorie, ecc..) come il morbo di Morgellons, che è attualmente in fase di studio. Gia in passato, proprio negli Stati Uniti, sono stati condotti in segreto esperimenti sulla popolazione utilizzando questo metodo per diffondere virus e verificarne il comportamento sull'uomo. Si passa così direttamente dal laboratorio al "reality"!

Questo deplorevole comportamento ha scopi ben peggiori oltre a quelli qui menzionati, invito pertanto ad approfondire l'argomento in siti specializzati come http://www.tankerenemy.com/ e http://www.sciechimiche.org/ che da anni diffondono informazioni al pubblico della rete (e non solo). L'attuale classe politica ovviamente ha tutto l'interesse a sostenere tali progetti di natura "militare" che rientrano implicitamente negli accordi di partnership con i cari "amici" americani. Tutto ciò è vergognoso ma come per il fenomeno del signoraggio nessun politico ha il coraggio di scontrarsi con il "potere" che organizza, senza controllo e a scopi di controllo, questi oltraggi alla democrazia e all'umanità. L'opinione pubblica si sta finalmente svegliando e, anche se non sarà una lotta facile, nel nome dei nostri figli e del futuro che ci attende, mi auguro che la volontà di opporsi a queste azioni criminali cresca in modo ancora più significativo.



I cieli di Bologna, come quelli di moltissime altre città, non vengono risparmiati da questo irresponsabile programma di contaminazione e il continuo andirivieni di velivoli anonimi che rilasciano illegalmente le loro porcherie sembra ormai, a qualsiasi osservatore, una prassi comune.

Altri video:




Esiste molto materiale in rete, documentatevi e diffondete la notizia, purtroppo non si tratta di falsi allarmismi ma di una cosa seria!


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

1 commento:

corrado ha detto...

consiglio a tutti di dare un'occhiata al mio lungo lavoro di raccolta di dati e prove sulle scie chimiche presente a questo link, da dove è possibile anche scaricare una copia stampabile ed i video per masterizzare un CD-ROM