25 maggio 2009

Cambia il Mondo con l'effetto Leva!


Un messaggio interessante, pungente, che fa riflettere, che racchiude in se grandi concetti. Verità condivise già da molti ricercatori, contattisti e scienziati d'avanguardia, verità a cui non tutti sono disposti a credere ma che sarebbe comunque opportuno ascoltare. Il messaggio in se evoca la disperata situazione che il pianeta sta vivendo e il progetto in atto secondo l'agenda dei suoi esecutori; ancora una volta l'accento viene messo sulla necessaria presa di coscienza che il genere umano dovrà compiere per divenire responsabile del proprio potere affermativo. Siamo già stati invasi da entità manipolatrici molto tempo fa e il piano per ridurci in schiavitù si sta ormai concludendo con la connivenza di numerosi alleati terrestri, corrotti e sottomessi da generazioni. Non tutte le razze presenti nella nostra porzione d'universo hanno intenzioni malevole, anzi, alcune di esse ci sono da tempo vicine in qualità di osservatori e tutori, mosse da un senso di servizio e da un forte desiderio di unità; il potenziale supporto (non il salvataggio) extraterrestre si potrà manifestare massivamente solo con il consenso e la maturità di un determinato numero di persone votate al conseguimento di un nuovo paradigma di esistenza che includerà la loro presenza e in cui si collaborerà fianco a fianco come membri di un unica comunità galattica. Con questo messaggio viene posta una domanda a cui buona parte di noi potrebbe essere intressata a rispondere, una domanda a cui non tutti sono preparati.

20 maggio 2009

Il gruppo Bilderberg


Il gruppo Bilderberg è una realtà antidemocratica ormai ben documentata. Nasce nel 1952, ma prende questo nome solo nel 1954, quando il 29 maggio una quantità di politici e uomini d'affari si riunì a Oosterbeek, in Olanda all'Hotel Bilderberg, da cui il nome di questa organizzazione. Il gruppo Bilderberg presiede una riunione internazionale, tenutasi medamente una volta l'anno a porte chiuse, che coinvolge (solo su invito) i "personaggi chiave" dello scenario mondiale della politica, della finanza e dell'informazione. Un elenco parziale dei suoi membri fissi è: Filippo del Belgio, Sofia di Grecia, Bernard Kouchner, David Rockefeller, Bernardo d'Olanda, Etienne Davignon (ex commissario europeo), Carlo d'Inghilterra, Juan Carlos di Spagna, Beatrice d'Olanda, Henry Kissinger.

12 maggio 2009

Scie chimiche: la verità come soluzione


L'argomento scie chimiche (o chemtrails) sta raggiungendo e rendendo più critiche un numero sempre maggiore di persone. Benchè sia visto ancora da molti come una delle tante faccende paranoiche inventate per acquisire notorietà o semplicemente per diffondere paure infondate - screditando a tutti i costi quelle "simpatiche" istituzioni che, mentre dicono di poteggere i nostri interessi, ci fanno la guerra - gli studi e le discussioni sulle scie chimiche portano invitabilmente a delle conclusioni difficili da smentire. La passività e il supporto dei governi ai progetti sperimentali di manipolazione climatica e ambientale ne è un esempio lampante (anche in Italia), come si evince dai diversi documenti che regolano tali dinamiche criminali su tutto il globo. Nonostante le numerose istanze, più o meno recenti, nessuna autorità competente ha saputo fornire al "pubblico" informazioni esaustive e risposte coerenti.

6 maggio 2009

Acqua: un bene prezioso ma anche privato

Dalla rete arriva un grido d’allarme: “Il Governo ha privatizzato l’acqua” e sembra che sia di questi giorni la decisione di sancire qualche infelice norma in merito. In effetti il Parlamento (DOVE NON SONO PIU’ PRESENTI I VERDI) ha votato il 5 agosto 2008 l’articolo 23 bis del Decreto Legge numero 112, con il quale scatta la privatizzazione dell’acqua. L’unico ad accorgersene è stato Padre Alex Zanotelli che in una lettera inviata a Beppe Grillo aveva denunciato il blitz del Governo.

3 maggio 2009

Signoraggio vs Evoluzione

Il signoraggio è il cancro della nostra società, un mezzo diabolico con cui piegare qualsiasi mente fino a soggiogare intere nazioni. Può essere considerato come l’elemento cardine attorno al quale si sostiene l’intero progetto di centralizzazione del potere, ovvero, il meccanismo produttore di debito per eccellenza. Debito significa schiavitù e schiavitù significa involuzione. Il sistema bancario, coalizzato ai vertici del comando, utilizza da molto tempo questa truffa per imporre il suo dominio sulle masse, estorcendo con la menzogna il consenso nesessario a una moltitudine di operazioni criminali.