31 agosto 2009

Top of the crops 2009


L'arcinoto e affascinante fenomeno dei crop circles necessita ormai di ben poche introduzioni. Doveroso è comunque ricordare che la complessità e la bellezza dei pittogrammi sono andate via via incrementando in tutto il mondo, per giungere negli ultimi anni ad "opere" a dir poco strabilianti. Chi crede che simili geometrie (sacre o puramente simboliche), eseguite con precisione stupefacente nel rispetto di specifiche relazioni matematiche e della vita delle piante stesse, siano prodotte dall'uomo, è libero di farlo, ma deve anche chiedersi se tale convinzione deriva da lacune cognitive sul fenomeno o se è stata indotta dall'incalzante propaganda promossa dai media.

25 agosto 2009

La vita è Adesso

La vita è Adesso, nel qui ed ora. Non è altrove, in qualche proiezione futura caricata di aspettative, dove crediamo che finalmente cominceremo a vivere e a stare bene, o invischiata in dolori e fallimenti passati, fatti che ormai sono già accaduti e non esistono più. Il tempo sequenziale è in realtà un concetto fuorviante. La vita si svolge solo e unicamente nel tempo presente. Essere consapevoli dell'unico momento reale, in cui è possibile agire e quindi modificare, migliorare, assaporare, sentire e godere la vita, è tutto ciò di cui dobbiamo preoccuparci. Esserne consapevoli significa essere i padroni della propria esistenza. Niente e nessuno può farci paura quando siamo coscienti nel momento presente poiché le paure sono sprigionate dal ricordo del passato o riferite ad un ipotetico momento futuro che non si è ancora presentato.

3 agosto 2009

Lo Sfidante: chi controlla davvero la nostra mente?

La mente umana è sempre stata considerata come una sorta di entità indipendente, complessa, misteriosa e priva di un effettivo controllo, tanto da fare del suo studio una scienza che, per lo più, si occupa solo delle sue presunte, innumerevoli patologie e dei "trattamenti" che ne dovrebbero contrastare gli effetti negativi.

La mente segue delle precise indicazioni dettate dalla "parte" di noi che in quel momento prevale; parte che può essere guidata dalle emozioni dell'ego o dalle sensazioni intuitive e immediate che provengono dal nostro io più profondo; parte che può essere riconosciuta e modificata in qualsiasi momento grazie alla comprensione della sua vera funzione. Usare bene la mente non è impresa facile in una società che stimola in ogni modo a fare il contrario, ma, proprio per questo, è quanto mai necessario capire il suo funzionamento e riprenderne il controllo per vivere una vita piena e priva di inutili resistenze.