8 aprile 2013

Non è questione di SE ma di QUANDO


A quanto pare siamo sopravvissuti al fatidico 2012 e abbiamo finalmente esorcizzato quella ridicola psicosi da "fine del mondo" che subdolamente era stata associata al periodo. Un equivoco che a qualcuno stava per costar caro mentre ad altri ha procurato non pochi vantaggi. Ovviamente la sorte dell'umanità non poteva che essere quella di persistere per ricevere altre lezioni e perseguire altri scopi ma, per lungo tempo, gli errori di interpretazione e la diffusa ignoranza non hanno fatto che alimentare questa leggenda metropolitana per la gioia di sedicenti capi spirituali, editori e registi catastrofisti, ma non solo.